Local Marketing Strumenti

Vuoi mostrare i tuoi Prodotti online? Scopri come farlo con Google Maps!

Persona su Mappa come metafora di persona che può acquistare prodotti da google maps

Per le aziende che vendono prodotti, l’obiettivo è sempre lo stesso: vendere di più!

Per “vendere di più”, però, bisogna centrare dei micro-obiettivi, tra i quali fare in modo di incrementare il numero di utenti che, online, possano visitare i miei prodotti.

Ci sono numerose soluzioni, spesso da integrare tra loro all’interno di una strategia di Marketing, ma oggi mi soffermo su come riuscire a promuovere Prodotti online con Google Maps.

Google Maps, ex Google My Business, oggi Google Business Profile, è lo strumento più utilizzato dagli utenti e più sottovalutato dagli imprenditori, sul quale è possibile lavorare correttamente per apparire tra i primi risultati della Mappa di Google.

Novità del 2022 è finalmente la possibilità di inserire il proprio Catalogo dei Prodotti!

Ricerca dell’1 Aprile 2022 – Leroy Merlin

La funzione Catalogo Prodotti di Google Maps

Questa funzione conferma la volontà di Google di fornire, mediante il solo strumento della Mappa, tutte le informazioni che di solito richiedono una navigazione approfondita sul Sito Web.

Infatti, oltre la presenza dei prodotti, definisco particolarmente utile la funzione di ricerca prodotti, all’interno del catalogo della mappa stessa, come riporto nell’esempio qui di seguito. La trovo molto utile per attività che caricano molti prodotti.

Ricerca dell’1 Aprile 2022 – Leroy Merlin

Cliccando sul prodotto che si ricerca, si aprirà la scheda del prodotto stesso, sempre all’interno dello stesso Negozio.

Ci sono poi ulteriori funzionalità che completano un servizio, secondo me, realmente utile per gli utenti, a cui non sapranno rinunciare una volta provato. Le funzionalità sono:

Un’altra funzionalità molto utile in questa schermata sono le Opzioni di acquisto con le informazioni locali per acquistare il prodotto:

  • le indicazioni stradali per raggiungere il punto vendita
  • il numero di chilometri che distanziano l’utente dal prodotto fisico
  • il pulsante Chiama per chiamare subito il pdv
  • la disponibilità, o meno, del prodotto in negozio
  • le possibili modalità di acquisto del prodotto

La foto qui sopra è un esempio delle funzionalità appena presentate. Importante sottolineare che vale per singolo punto vendita e non per la catena di negozi.

Come aggiungere il Catalogo Prodotti alla propria Mappa Google

Per aggiungere il Catalogo Prodotti alla propria Mappa Google, il processo non è proprio intuitivo, ma richiede di seguire una guida.

Praticamente si crea tramite un feed di Google Merchant e poi appariranno direttamente sotto la Mappa Google del negozio.

Niente panico, Google fornisce una guida completa su come inserire i Prodotti nella tua Mappa Google.

Non abbiamo ancora statistiche per questa modalità in Italia, ma c’è da scommettere che appena gli utenti prenderanno confidenza e proveranno ad usarla, sarà una cosa a cui non ci si potrà rinunciare.

Author

Mauro Sordello

Appassionato di Local SEO e Team Leader di Web Advertising srl. Operativo dagli anni '90, difficilmente mi vedrai in giacca e cravatta. La risposta più frequente nel Marketing? Dipende.